ieri mi sono tolto un grosso peso di dosso: ho finalmente detto ciò che provo e ciò che ho provato per tutti questi mesi.

il punto è sempre fisso lì e sei tu

11:46

se fossi stato figlio unico sarei stato la persona più triste del mondo perché mia sorella è partita per l’inghilterra da quasi tre settimane e mi manca così tanto che non ce la faccio più

11:40

(Source: plutoh)

9:22

the bright sun in the blue water
we fight less and love harder
you tell me that I’m the one
I tell you it’s just for fun

12:08

back to school:

2:20

non mi sono mai sentito così e tutta la serata ci ho pensato, ho sbagliato a non chiederti come stessi ma questa sensazione mi ha portato a scappare, forse per l’ansia o per la vergogna, non so perché ma ho sbagliato tantissimo. ho sperato fino all’ultimo secondo di poterti riconcontrare, per parlarti e riparare il danno ma non ce l’ho fatta. spero davvero di poter avere un’altra possibilità perché non posso permettere che tutto rimanga in sospeso: sento questa necessità di dover riprovare.

1:28

(Source: madtrader)

12:51

ανάγκη ritorna sempre, e penso che sia giusto così. capisco il ritorno della necessità perché è necessario provare quello che sento ed è necessario che io lo esprima, meglio prima che poi.

12:48

non è neanche iniziata la scuola (che inizia lunedì tra l’altro) che già ho l’ansia per tutto ciò che accadrà. tra i miei compagni che discutono su quel maledetto gruppo di whatsapp riguardo professori che avremo e che non avremo più e l’incessante pensiero di dover trascorrere un altro anno con la testa china sui libri, sto davvero provando un surplus di agitazione. devo dire che lasciare una delle professoresse (forse) a me più care di sempre è stato un duro colpo, però purtroppo è sempre così che va: chi va e chi viene. almeno per me è sempre stato così, amicizie in primo luogo. comunque o la smettono o io stacco tutto - whatsapp, facebook, telefono - perché sto trascorrendo i miei ultimi giorni di libertà estiva (non tanto estiva visto che sta piovendo initerrottamente) con la preoccupazione di ricevere una notizia del cazzo non appena mi si illumina il telefono o l’iPod.

11:57

September 11, 2011

12:53

»